lunedì 2 marzo 2015

Mud Cake al cioccolato

Una torta che si è aggiudicata un posto nel mio cuore da subito, un amore a prima vista, con tanto di dedica impossibile da dimenticare. Quasi un anno fa, la padrona di questa ricetta ha partecipato al mio contest "Il mio Piatto Forte" e meritatamente ha vinto, aggiudicandosi  gli elogi più sinceri sia per le foto, sia per la ricetta, sia per la presentazione.
Curiosa, l'ho provata quasi subito e poi provata e riprovata di nuovo visto il grande successo riscontrato in famiglia e con gli amici. Oggi è giunto il momento di renderla protagonista anche qui, perchè una torta al cioccolato non può che essere uno scacciapensieri di ottima qualità, una cura per i momenti tristi, un raggio di sole in una giornata piovosa e ventosa come questa.
Oggi penso ad un' amica speciale che ha saputo essermi vicina con parole semplici, scritte di getto e che mi ha dedicato un dolce fatto con passione e assoluta perfezione.
Con quasi un anno di ritardo ecco la mia prova del 9 e un grazie speciale a te!







La Mud Cake, è una torta in totale stile americano, ricca e golosa che non si risparmia certo in grassi e zuccheri. Una torta dall'impasto molto morbido e di semplicissima esecuzione, non occorre infatti un impastatrice, bastano due ciotole e una spatola. La consistenza, una volta cotta, è umida e compatta e per questo si presta ad essere farcita e decorata, talvolta ricoperta di pasta di zucchero, è infatti il dolce per eccellenza delle feste di compleanno, senza tralasciare il fatto che i bambini ne vanno matti....come pure gli adulti!

Della ricetta originale non ho cambiato niente, ho messo del mio solo nella decorazione, passo quindi alla ricetta e vi auguro una buona settimana!



Ingredienti per uno stampo da 24-26 cm

Per la base

150 gr di cioccolato fondente
400 gr di zucchero
250 gr di burro
250 gr di latte
200 gr di farina 00
100 gr di cacao amaro in polvere
3 uova
1 bustina di lievito per dolci

per la ganache

700 gr di cioccolato fondente
500 ml di panna liquida

per guarnire

meringhe (per la ricetta delle meringhe clicca qui)
cacao amaro in polvere

1° giorno

Preparare la base: imburrate e rivestite uno stampo rotondo a cerniera con carta da forno.
Accendete il forno statico a 160°.
In un pentolino mettete il cioccolato a pezzetti, il latte, il burro e lo zucchero e fate sciogliere gli ingredienti a fiamma bassa senza far bollire.
In una ciotola setacciate la farina, il cacao e il lievito.
Aggiungete gli ingredienti secchi al composto di cioccolato.
Aggiungete le uova per ultime. Amalgamate bene, versate nella teglia e fate cuocere per 1 ora.
Fate sempre la prova dello stecchino prima di spegnere il forno.

Una volta cotta, fate raffreddare completamente la torta prima di farcirla. Consiglio di preparala il giorno prima e di farla riposare una notte in frigo.

Preparare la ganache: tagliare il cioccolato a pezzetti molto piccoli.
Scaldare la panna in un pentolino fino al punto di bollore. Allontanare subito dal fuoco e aggiungere il cioccolato. Mescolare bene fino a quando il cioccolato non si è sciolto completamente.
Far riposare in una ciotola coperta con pellicola per una notte, in modo che si raffreddi bene e raggiunga la giusta consistenza per la farcitura.

Procedete con la preparazione delle meringhe, cliccate qui per la ricetta.

2° giorno

Con un caramellatore per dolci, passate lentamente le meringhe in modo da ottenere l'effetto caramellato.

Assemblaggio: tagliate la base della torta in tre dischi perfettamente uguali e dello stesso spessore.
Inserite la ganache al cioccolato in una sac a poche con beccuccio a stella e procedete facendo dei piccoli ciuffi sul primo disco. Sovrapponete il secondo disco e continuate la farcitura.
Sovrapponete l'ultimo disco e con l'aiuto di una spatola passate un velo di ganache nella parte superiore livellando bene.
Decorate con le meringhe e spolverate il cento della torta con il cacao.









Share:

35 commenti

  1. Mamma che spettacolo..
    E dire che si chiama torta fango.. Ma che fango! Questa é di alta pasticceria...!
    L'hai resa super con questa decorazione.. E complimenti all'autrice originale della torta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torta fango? Perché? Io non sapevo che la chiamavano così! Comunque per me è' buonissima....

      Elimina
    2. Mud vuol dire fango, credo l'abbiano chiamata così per la sua compattezza e tutto quel cioccolato, che un po' ricordano l'impasto fangoso...
      E' una torta di origine anglosassone e la traduzione letterale vuol dire proprio questo..
      Ma anche io la adoro e la trovo buonissima!
      :D

      Elimina
  2. Sono quelle torte che guardo con tanta ammirazione, quanto tanta paura proprio che non risparmia nulla :)
    Ma guardandola così perfetta, mi vengono quasi i brividi, dicendo: un peccato ogni tanto non ha ucciso ancora nessuno. giusto? :)
    Bellissima presentazone!

    RispondiElimina
  3. E come potevo non passare a vederla tutta? Mi hai rapito subito! Altra ricetta da provare e foto da urlo, dove non serviva assolutamente altro! La protagonista è lei! E sei tu, come sempre! Bravissima!!

    RispondiElimina
  4. E mentre mi dispero per il pc che fa nuovamente come cavolo vuole...arrivo di corsa e ti trovo questo....tutto per me??!!??! Non scusami....non puoi farmi questi scherzi....però mi hai fatto riprendere da un' arrabbiatura e questo solo con poco..poco ma buono...il tuo buono!!! Quello che penso di te e di noi lo sai e lo so anche io...tutto il resto e' noiaaaaaaaaa!!!!!! Amore bello.....grazie per il bellissimo regalo, me ne mangio una fettina e spero che il mio abbraccio,arrivi fin da te..li sulla collina in mezzo a quel verde!!!! Ma poi che fettina perfetta hai tagliato....sei uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  5. È una meraviglia!!!! Golosissima!!!!

    RispondiElimina
  6. L'avevo vista questa torta. E' SPAZIALE , sia la sua che la tua versione!

    RispondiElimina
  7. Maddalena è stupenda, un trionfo di cioccolato presentato in maniera impeccabile!
    Amo la mud cake da farcire, così ricca e golosa, e confesso che spesso la preparo e la mangio così, solo con un ciuffo di panna, ma questa tua è troppo invitante per non desiderarla.
    E poi quella dedica a Gabila...siete reciprocamente meravigliose.
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, in effetti la torta già di per se è' golosissima che anche gustara come dici tu è super! Un ciuffo di panna o una pallina di gelato...ed è' una favola!

      Elimina
  8. Mamma mia, non si può quasi vedere da quanto è golosa. Sprizza lussuriosità da tutti i pixel :-)

    RispondiElimina
  9. complimenti golosa,meritata vittoria,meritattissima,brava

    RispondiElimina
  10. Un'altra meraviglia dell'amicizia, quella vera... :-)
    Ti faccio i complimenti tutte le volte, ma è così, non resisto: Maddy, sei cresciuta tantissimoooo nel tempo! E cresci sempre di più, io lo noto, ogni volta un passo nuovo con le foto, la cura, la luce, la precisione, il set... sono contenta di questo, ti sento creativa e piena di passione/volontà, che spesso vanno insieme...

    RispondiElimina
  11. Strepitosa..davvero! Ero rimasta senza parole davanti alla versione originale e ancora di più oggi di fronte alla tua!
    Baci, Monica

    RispondiElimina
  12. Come sempre non ti smentisci mai !!! Una torta perfetta , nella ricetta , grazie alla bravissima Gabilia e nella tua realizzazione che con perfezione rende l'idea di questa prelibatezza!!!!

    RispondiElimina
  13. è talmente bella che mi intimidisce pure farti i complimenti! bravissima tutto perfetto ;)

    RispondiElimina
  14. La mud cake la adoro, anche senza farcitura. Si scioglie in bocca e ha un sapore avvolgente, capace di metterti in pace con il mondo al primo boccone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche da sola è' superba!!!!

      Elimina
  15. Che spettacolo Maddy! Mi ricordo la versione di Gabila... come dimenticarla??? Hai fatto bene a riproporla qui, è meravigliosa!!! Bravissima come sempre e foto divine <3

    RispondiElimina
  16. Strepitosa, tu, la torta, strepitose le foto... Un bellissimo omaggio per un'amica che immagino si sarà commossa :)

    RispondiElimina
  17. Buonissima lo è di certo, ma in quanto a bellezza è eccellente!!Adesso ho una voglia matta di torta al cioccolato! :)

    RispondiElimina
  18. non ho parole....è semplicemente una meraviglia!

    RispondiElimina
  19. Amicaaaaa ma questa torta è divina...ricordo quella di Gabi e tu sei riuscita a farla diventare ancora più bella.davvero i miei complimenti troppo brava. Torta e foto da sogno

    RispondiElimina
  20. meraviglia! e vabbè che mi avevi avvisato... ma non credevo che ti saresti superata in questo modo! le foto sono le più belle che ho visto... (ok, lo dico spesso) ma questa volta posso dire che ti sei superata davvero? questo dark setting è meraviglioso, intenso, geniale... io non sono proprio capace di fotografare il nero e per questo che resto a bocca aperta... poi vogliamo parlare della torta? come ti accennavo questa è una delle mie preferite... bando alle diete... è una torta eccezionale e poi vogliamo parlare di te e Gaby? della vostra e della nostra amicizia?... sono così felice di avere 2 amiche come voi... due persone vere e sincere, sulle quali posso contare sempre... non solo per il cibo e le foto.... questo post è magnifico... ti adoro amica:*

    RispondiElimina
  21. Wow....la mud cake l'ho vista spesso in giro e non l'ho mai fatta... deve essere buonissima... ma tu l'hai resa davvero perfetta!!!! Un bascione cara

    RispondiElimina
  22. Mamma mia questa torta fa venire un acquolina..
    Complimenti..

    RispondiElimina
  23. Bellissima torta e pure le foto sono una meraviglia!

    RispondiElimina
  24. adoro questa torta ! e l ho fatta per diverse occasioni /compleanni ed è fantastica sia per la resistenza (addirittura quasi una settimana prima!) che per la bontà!
    non ho mai capito perchè l'hanno chiamata torta di fango gli americani...scommetto che se la chiamassimo così...non la considererebbe nessuno! ahahah
    complimenti è uno spettacolo!

    RispondiElimina
  25. se non ho il caramellatore come faccio
    grazie e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova a passarle sotto il grill del forno, ma stai attenta perché in quel modo e' facile bruciarle , altrimenti lasciale pure bianche....vedrai non sfigureranno! ciao e grazie

      Elimina
  26. Maddalena,la ganache per farcire l interno ho notato che si staccava dalla torta,secondo te perché? Grazie Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei Lucia, non credo comunque di aver capito bene...forse era troppo fredda? L'ideale sarebbe servire la torta a temperatura ambiente, forse a volte puo' dipendere anche dal tipo di cioccolato usato...

      Elimina
  27. Maddalena,ho capito il perché,era troppo fredda l ho rifatta e prima di servire la torta l'ho lasciata a temperatura ambiente per un po' di ore,è buonissima.Grazie mille

    RispondiElimina

© Cucina Scacciapensieri | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig